Fare personal branding con il digital marketing-min
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

Fare personal branding con il digital marketing

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

La prima cosa da tenere a mente è che quando si parla di personal branding si intende qualcosa di diverso rispetto all’identità di un’azienda. Per specificare esplicitamente di cosa stiamo parlando, definiamo bene il concetto e le fasi per lo sviluppo del personal branding all’interno di una strategia di marketing digitale.

Personal Branding, definizione e vantaggi

La regola più importante è sapere cosa fare per avere un impatto sulle altre persone. Personal Branding significa esplorare e promuovere un nome, ma non il nome di un’azienda. Significa creare un’immagine migliore per voi stessi o per un’altra persona in modo da essere considerati un’autorità rilevante in un campo specifico. Inoltre, dovete sapere che promuovere l’essenza del vostro brand (a livello personale e professionale), offre vantaggi quali:

  • Il costante sviluppo delle vostre capacità professionali
  • Una motivazione in più che aumenterà nel tempo e vi permetterà di raggiungere i vostri obiettivi nel medio/lungo termine
  • Una reputazione online riconosciuta grazie ai vostri meriti e ai vostri successi professionali
  • Una maggiore credibilità nel vostro lavoro e in coloro che vi circondano
  • Rapporti commerciali più stretti e leali con i vostri clienti e i vostri seguaci
  • Un feedback costruttivo che permette di continuare a migliorare
  • Una rete di contatti più ampia che offre la possibilità di stabilire nuove relazioni commerciali.

Dopotutto, il personal branding vi aiuta ad aumentare la vostra reputazione sia con gli utenti che con altri professionisti. Ciò significa che il vostro business crescerà e potrete raggiungere più persone e aziende.

Le fasi di sviluppo di un personal brand di successo

In primo luogo, il consiglio principale è quello di cercare di conoscere meglio le vostre competenze. Dedicate del tempo a pensare a quello che fate e a come lo farete, qual è la vostra caratteristica più rilevante, qualcosa di unico che vi differenzierà dai vostri concorrenti. In altre parole, scoprite i vostri punti di forza e le vostre debolezze.

Quello che dovrete fare, passo dopo passo, è lavorare sulla definizione dei vostri obiettivi, dei vostri valori, dei vostri prodotti o servizi e di come parlerete al vostro pubblico (tono, stile, media, ecc.). Per fare questo, dovrete seguire questi passi:

  • Analisi: Il primo passo è fermarsi e pensare a dove siete e dove volete arrivare. Analizzate il vostro ambiente e la vostra situazione e considerate gli obiettivi che volete raggiungere;
  • Identità del brand: Dopodiché, è il momento di lavorare sul messaggio del vostro brand, sulle vostre parole chiave, sui valori che promuoverete, ecc;
  • Progettazione e realizzazione: come potenzierai il tuo brand? E per quanto riguarda il vostro target di riferimento, sapete a chi volete offrire i vostri prodotti o servizi? È il momento di pensare ai canali, alle tecniche e a tutto ciò che influirà sulla vostra strategia;
  • Valutazione e monitoraggio: da qui è essenziale valutare come si sta evolvendo il vostro brand. Continuate a lavorarci, investite tempo e impegno nella vostra evoluzione, ma ascoltate anche i vostri utenti, analizzando ciò che sta accadendo, imparando ad ogni passo.

Come migliorare la strategia di marketing digitale attraverso il personal branding

Avete già capito l’importanza di migliorare il vostro personal branding e ora state pensando di iniziare a pianificare la vostra strategia? Quando lavorate professionalmente sul vostro brand su Internet, troverete tre canali primari dove potrete implementare le vostre strategie di marketing digitale:

  • Il vostro sito o blog
  • I social network
  • L’email marketing.

Blog

Quando si pensa a come altri professionisti stanno promuovendo il loro brand, probabilmente la prima cosa che viene in mente è il loro blog.

Perché un blog può dare impulso al personal branding? Avere il tuo blog ti permetterà di offrire informazioni rilevanti alle persone e alle aziende che cercano i prodotti o i servizi con cui lavori, dimostrando loro che conosci il tuo business e che possono fidarsi di te.

Inoltre, sarai in grado di creare un’identità distintiva per il brand. Avere un blog personale o aziendale può aiutarti a migliorare il Branding in questi modi:

  • Permette una comunicazione bidirezionale, aumentando l’impegno
  • Vi permetterà di imparare nuove cose e di svilupparle nei vostri progetti
  • Migliora i risultati del brand rendendolo più forte e credibile
  • Promuove il riconoscimento
  • Permette di generare contenuti di qualità che saranno valutati dai vostri visitatori
  • Può anche aiutare a costruire alleanze e networking
  • Potrebbe mostrare ai vostri clienti che siete diversi dai vostri concorrenti.

Social network

Se volete generare engagement con il vostro brand e i suoi contenuti, non dimenticate la potenza dei social network. Con loro, potrete ascoltare i vostri utenti e adattare le vostre strategie alle loro preferenze ed esigenze.

Perché dovreste avere un profilo professionale sui social network? I social network sono canali di comunicazione che rimangono aperti 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, quindi richiedono molto impegno, tempo e dedizione. Tuttavia, l’uso corretto dei social network può portare molti vantaggi:

I social network sono un canale ideale per offrire un supporto personalizzato e immediato (quando possibile), facendo sentire tutti gli utenti molto importanti. La creazione di contenuti non è l’unico fattore da considerare per un tocco professionale per i tuoi profili nei social network, dovresti anche curare i dettagli estetici e informativi che aumenteranno l’immagine del tuo brand:

  • Banner: I profili sociali includono uno spazio dove potete inserire un’immagine con il vostro logo, informazioni sui vostri servizi, ecc;
  • Biografia: In quest’area dovresti definirti un professionista, e anche includere le tue informazioni di contatto più rilevanti, parlare di te stesso in modo che la gente ti conosca!
  • Certificazione: Certificate il vostro profilo ogni volta che è possibile. Non è sempre facile sui social network, il più delle volte richiede molto tempo e saranno loro a decidere se certificare o meno la tua pagina.

Inoltre, non dimenticate di promuovere i vostri profili social sugli altri canali che utilizzate. Questo aiuterà gli utenti a trovare più facilmente i vostri profili, ma aumenterà anche la coerenza tra i diversi canali, il che aumenterà la vostra reputazione.

e-mail marketing

Collegandovi con i vostri utenti via e-mail, sarete in grado di creare legami più forti con loro, il che è più che decisivo quando si tratta di migliorare la vostra strategia di branding.

Inoltre, è un canale molto diretto in cui sono gli utenti a decidere quando leggere il vostro messaggio. Naturalmente, questo non significa che non si debba pianificare correttamente la propria strategia, mantenendo una corretta frequenza delle newsletter.

Perché l’email marketing è una delle migliori risorse per creare un forte personal brand? Ecco i vantaggi di lavorare con l’email marketing all’interno di una strategia per il personal branding:

  • Il messaggio è completamente personalizzabile, il che aiuta a far sentire ogni utente speciale. Questo è estremamente importante quando si tratta di rafforzare il proprio brand;
  • La possibilità di generare aspettative e, quindi, di creare una comunità molto fedele che vi rispetterà;
  • Flessibilità per quanto riguarda il contenuto della mail (si potrebbero inviare offerte, sconti, regali, modelli pronti per il download, ebook, ecc.)
  • Richiami all’azione per incoraggiare gli utenti a interagire con i vostri contenuti e le vostre promozioni. Tra tutti questi vantaggi, ciò che spicca è la segmentazione. Potete offrire il contenuto perfetto per l’utente giusto, il che aumenterà significativamente il prestigio del vostro brand.

Alcuni consigli utili…

Come potete vedere, creare una strategia di personal branding di successo richiederà tempo e sforzi costanti. Tuttavia, i vantaggi di avere un’eccellente reputazione online, così come un’immagine stabile e coerente su Internet, dimostrano che il personal branding è uno degli aspetti più critici di qualsiasi strategia digitale per le persone che vogliono iniziare a offrire online i loro prodotti o servizi.

Tenete a mente che dovreste pianificare una strategia a lungo termine. In altre parole, non dovreste lasciare nulla al caso, dovreste pensare a tutti i dettagli. Fate attenzione e osservate ogni passo che fate, pensando sempre a cosa vi differenzierà dai vostri concorrenti.

Non dimenticate di aumentare la vostra visibilità attraverso i diversi canali disponibili, potete utilizzare i vostri contenuti e blog, oltre a promuovere la vostra immagine sui social network o utilizzare la vostra mailing list (ricorda di misurare i dati di ogni tua attività di marketing!)

Se vuoi iniziare a promuovere il tuo personal brand online, utilizzando il digital marketing, contattaci!

Fare personal branding con il digital marketing-min
Ti è piaciuto questo articolo? Condividi
Fare personal branding con il digital marketing
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

Altri articoli dal nostro Blog

Scegli GAUDiBiLiA come giusta Agenzia per il tuo Business.